Storia del Club

                                                                                                                                                               logo-sciclub                             LA NOSTRA  STORIA

                   Nel 1970 un gruppo di appassionati con a capo i f.lli Gianfranco e Maurizio Moretti, fondarono lo                  Sci Club Osimo, per dare la possibilità ai primi sciatori osimani di partecipare alle gare che allora la F.I.S.I.      organizzava sul nostro Appennino. Passati i primi anni di voglia agonistica, ci si orientò verso l’attività più           squisitamente turistico-ricreativo. Con l’inizio del boom dello sci, si iniziarono ad organizzare le prime gite in            pullman a Sarnano e Frontignano e poi verso le località Alpine. Per quei tempi sciare a Madonna di Campiglio                 o Selva di Valgardena era come andare su un altro pianeta, ma l’entusiasmo e l’atmosfera di quelle gite in              comitiva è qualcosa che si rinnova ancora oggi ad ogni uscita.
Ma è nel ’93, con l’arrivo di un nuovo e giovane gruppo dirigente, avvenne la svolta che rilanciò il Club. Venne riorganizzato il settore agonistico e creato il settore escursionistico.
Il primo, grazie allo sforzo continuo dei dirigenti, viene seguito in maniera assidua e gli ottimi risultati ottenuti                   dai nostri ragazzi a livello nazionale sono da considerarsi eccezionali in confronto a quelli ottenuti dai                          Club dell’Italia del nord.

Purtroppo i costi onerosi per mantenere una squadra agonistica efficiente e le limitate risorse dello                                 Sci Club di Osimo ci hanno costretto ad abbandonare il settore agonistico. Tuttavia siamo sempre attenti          nell’osservare le doti dei giovani Soci per indirizzarli alla attività agonistica.

Il gruppo escursionistico denominato ” Amici della Montagna” è stata una sorpresa inaspettata grazie  ai               numerosi appassionati  che partecipano alle escursioni organizzate nei vicini Appennini.  Di recente, oltre                      alle escursioni montane, si organizzano anche gite, trekking urbano e visita alle cantine tipiche e storiche                      dei nostri dintorni.